La pallinatrice uomo a bordo 2-45DTM è la più grande della gamma di macchine Blastrac.
Completamente autonoma, è ideale per gli specialisti del settore nella preparazione delle superfici per ricreare la macro e micro tessitura del manto di strade o autostrade, ponti, circuiti, piste aeroportuali ecc…
La 2-45DTM è assolutamente affidabile e raggiunge prestazioni di produttività fino a 3000m²/ora, con tempi di fermo limitati e conseguente riduzione dei costi di intervento. Blastrac è leader nel mondo nella progettazione e costruzione di pallinatrici a ciclo chiuso.

DATI TECNICI PALLINATRICE 2-45DTM

CABINA DI COMANDO

Tutte le operazioni di controllo del mezzo e di pallinatura si eseguono dalla cabina di comando dove l’operatore gestisce tutti i processi e definisce le impostazioni del sistema, attraverso uno schermo touch-screen semplice ed intuitivo ed un joy-stick; I paramentri di intevento, quali la velocità di guida e il flusso di abrasivo ecc.., vengono definiti in funzione dal tipo di superficie da trattare e possono essere memorizzati e richiamati, semplicemente premendo due pulsanti, quando necessario.

TRASPORTO

La 2-45DTM può tranquillamente viaggiare su strada ed è completamente autonoma anche per il trasporto delle attrezzature e degli accessori di cui è dotata. La testa di pallinatuta o i tubi di aspirazione, piuttosto che i materiali di consumo e i ricambi, possono essere stivati nella parte posteriore del camion che è predisposta ad ospitarli. Una pedana idraulica per il carico/scarico e appositi sistemi di ancoraggio dei vari componenti, assicurano l’approntamento ed i viaggi della macchina da e per i cantieri in totale sicurezza.

SISTEMA DI ASPIRAZIONE DELLE POLVERI

A bordo macchina è montato un sofisticato aspiratore con 24 filtri a cartuccia di alta qualità chiamato 2-45TDC.
Internamente alla testa di pallinatura è presente un vaglio magnetico che permette di separare l’abrasivo metallico, che ritorna in circolo mantenendo il ciclo continuo, dalle polveri e detriti che invece vengono aspirati attraverso i tubi collegati e convogliati all’impianto filtrante.
Durante la pallinatura di grandi superfici in asfalto o calcestruzzo ed in funzione del grado di pulizia necessario, la produzione di polveri e materiali di risulta può variare tra 1 e 2 tonnellate ora; per questo motivo Blastrac ha dotato l’aspiratore di un sistema di raccolta a 2 BIG BAG con portata di 1000kg cadauno. Il processo di pallinatura è continuo anche nel momento in cui è necessario cambiare i BIG BAG e lo spazio presente nella parte posteriore del camion consente di trasportare fino a 8/10 sacchi pieni prima di dover interrompere la lavorazione, garantendo una continuità di lavoro fino a 8 ore.

COLLEGAMENTO DELLA TESTA DI PALLINATURA

Il montaggio della testa di pallinatura è facile e veloce, una volta posizionata davanti alla piastra anteriore presente sulla macchina è necessario collegare solo quattro tubi idraulici ed un connettore elettrico con attacco rapido e fissarla mediante degli appositi bulloni.
Tutte le manovre si controllano attraverso il pannello touch screen.

SPAZZOLA MAGNETICA AUTOMATICA

Blastrac 2-45TBS è una spazzola magnetica montata sul camion, completamente automatica con impianto di controllo idraulico, che lavora in combinazione con la pallinatrice per trattenere eventuale abrasivo disperso o residui metallici. E’ equipaggiata dei necessari sistemi di sicurezza e con un tasto di emergenza che arresta tutti i dispositivi idraulici dell’unità camion.

SICUREZZA

La pallinatrice uomo a bordo BLASTRAC 2-45DTM è dotata della più recente tecnologia in termini di sicurezza. Oltre a tutti i dispositivi necessari, sia all’interno della cabina che nell’unità posteriore del camion sono presenti interruttori di emergenza ed esternamente sono montati corpi luminosi lampeggianti e luci flash, sia nella parte anteriore che in quella posteriore della macchina.

MACROTESSITURA

La Macrotessitura è la rugosità determinata dai vuoti tra le particelle di inerte in superfice. In una pavimentazione in asfalto la macrotessitura è considerata ottimale, dal punto di vista della resistenza allo slittamento, se la dimensione di questi vuoti sarà normalmente compresa tra 1,0 e 1,5 mm. È la Macrotessitura che consente il drenaggio dell’acqua ed il grip sulla superficie, contribuendo in modo determinante alla resistenza all’ aquaplaning in condizioni di bagnato.

La pallinatura è la tecnologia ideale per ricreare la macrotessitura dell’asfalto. Si tratta una lavorazione economica, ecologica e con alte prestazioni, che consente anche di rimuovere i depositi di gomma su strade, circuiti o piste di atterraggio per ridurre il pericolo di slittamento.

MICROTESSITURA

La Microtessitura è la rugosità della superfice dell’inerte, componente che determina l’aderenza o resistenza allo slittamento del pneumatico.

La Microtessitura viene misurata attraverso prove meccaniche, con strumenti quali il BPN (British Pendulum Number) o con strumenti mobili quali il Griptester o SCRIM.

La pallinatura è l’unica tecnologia che permette di migliorare la microtessitura delle superfici.

ACCESSORI 2-45DTM

00112/STHW1.4

20 METRI TUBO ASPIRAZIONE Ø 150MM

B22055

SPAZZOLA MAGNETICA R900

999-0460

ABRASIVO METALLICO S460

999-0550

ABRASIVO METALLICO S550

999-0660

ABRASIVO METALLICO S660

E10693

SISTEMA DI VIDEOCAMERE

2-45TBS-0010

SISTEMA RACCOLTA MAGNETICA COMPLETAMENTE AUTOMATICO

THG-2000

KIT 3 TESTE DI LEVIGATURA Ø 2000 MM

E06918

BIG BAG PER RACCOLTA DA 1000 LITRI